Sette abiti da sposa: un abito con "carattere"

Ed ecco giunti finalmente all'ultimo post sugli abiti da sposa. Ho fatto aspettare parecchio coloro che hanno seguito con piacere questi sette post, ma sappiate che non è stata un'attesa voluta. Non è affatto facile dividermi tra impegni di lavoro, famiglia-amici e questo blog, quindi chiedo scusa per aver dilatato così tanto i tempi.

Ho voluto lasciare per ultimo l'abito che in quest'ultima collezione è sicuramente il più lontano dal classico vestito da sposa. L'unico tocco, per così dire classico, è dato dal colore: bianco ottico e dal velo . Un abito che, a grande sorpresa, mi ha dato un sacco di soddisfazioni perché apprezzato molto dalla maggioranza di coloro che hanno assistito alle sfilate.

Uno dei primi ad aver disegnato e realizzato e l'unico della collezione a non essere un abito intero, ma un due pezzi.

Un abito con "carattere" perché solo alcune donne si sentirebbero a loro agio nell'indossarlo. Sicuramente non è un abito particolarmente strano o sopra le righe, ma non passa di certo inosservato.

Il corpetto è reso particolare dalla presenza di un'unica bretella asimmetrica, ricamata con perline e strass argento, che parte nel centro davanti, passa per la spalla destra e arriva al centro dietro. La linea è semplice, con taglio sotto al seno e drappeggiato, aderente fino alla vita e svasato dalla vita ai fianchi.

La gonna invece, dal taglio a sirena, molto fasciante, ha la particolarità di essere stata realizzata con un tessuto interamente ricamato con motivi floreali color argento.

Il dettaglio unico di questo abito è dato dalla coda che non fa parte della gonna, bensì del corpetto e rifinito interamente, così come il velo, da una bordura color argento.

Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon

Atelier Nunù Studio di Nunzia Mortati @2016-2020 | P.IVA 03199190780 | Via San Giovanni Crisostomo, 7 - Firmo (Cs) | 0981 940577

  • w-facebook
  • Instagram - Grey Circle